Chi siamo

Siamo felici di annunciare che “In Itinere Musica Medievale” è tra i finalisti del prestigioso Premio Italia Medievale 2021!
Se ami la nostra musica e apprezzi la nostra attività di ricerca e divulgazione della musica medievale, puoi sostenerci con il tuo voto!
Segui il link e vota un candidato per ogni categoria. Noi siamo il candidato n.3 della Categoria C – Spettacolo: http://www.italiamedievale.org/portale/premio-italia-medievale 

FB_IMG_1613250686484

DSC_3102

IN ITINERE Musica Medievale si dedica alla ricerca e alla proposta del repertorio musicale del Medioevo, partecipando a rievocazioni storiche, concerti, feste a tema e matrimoni.

L’ensemble utilizza strumenti musicali dalla storia millenaria, capaci di creare sonorità di grande suggestione e attrattiva sul pubblico, come viella, arpa gotica e romanica, ribeca, citola, salterio, flauti a becco, symphonia, percussioni e sonagli.

Di norma si  presenta al pubblico indossando costumi storici, copie di quelli dell’epoca, integrandosi perfettamente nel contesto di una festa a tema o di un luogo storico e proponendo anche un modo nuovo di assistere a un concerto.

L’ensemble è attivo anche nella didattica e divulgazione della storia della musica e degli strumenti musicali del Medioevo.

37319895_1606722602771366_7993964350186455040_n

I fondatori, Chiara Mojana e Bertino Chiari, hanno una viva passione per il mondo sonoro, l’immaginario, l’arte e la simbologia medievale, e ne hanno fatto la loro principale fonte d’ispirazione musicale.

DSC_0694_HQ

Il progetto di IN ITINERE MUSICA MEDIEVALE è la volontà di trasmettere la gioia e l’immediatezza di una musica che nel Medioevo faceva parte della vita quotidiana delle persone e che era eseguita soprattutto “in itinere” (da qui il nome dell’ensemble), ossia nelle strade, nelle corti e nei tanti luoghi di pellegrinaggio.

Il repertorio proposto attinge a brani sacri e profani dei secoli XII-XV, spesso trascritti direttamente dalle fonti originali. Si tratta di una musica dal forte potere evocativo, che è nelle nostre radici e che a distanza di secoli può essere ancora sorprendentemente vitale e capace di emozionare!

37206093_1606722509438042_6180092600435867648_n